Ricetta POMARIA, LA FESTA PER LA RACCOLTA DELL ORO DELLA VAL DI NON
POMARIA, LA FESTA PER LA RACCOLTA DELL ORO DELLA VAL DI NON


Il 10 e l’11 ottobre 2009, mele in festa per la quinta edizione di Pomaria: nel borgo rinascimentale di Casez, degustazione di presidi Slow Food, lezioni di strudel, raccolta delle mele in compagnia del contadino, laboratori artigianali per grandi e bambini...

Pacchetti week end in agriturismo o hotel a partire da 140 euro con degustazioni, cene ad hoc, escursioni e visite guidate...

Milano, luglio 2009 – Oro. All’inizio del mese di ottobre, è quello che viene in mente appena si valica il passo della Rocchetta e si inizia a percorrere la Val di Non: i frutti maturi sulle piante sembrano d’oro, la luce ancora calda del sole amico di inizio autunno è un manto d’oro che impreziosisce tutto quello che sfiora, le foglie cangianti di prati e boschi sembrano intinte nell’oro. A questa gioia degli occhi si aggiungono altre piacevoli sensazioni: il soave profumo di mele che pervade l’aria e lo scoppiettante brusio legato alla loro raccolta.

Come non “fermare” questo momento con qualcosa di speciale? La Val di Non l’ha voluto fare con una grande festa, Pomaria, che prende il nome da Pomone, la dea protettrice dei frutteti. Quella del 2009 sarà la quinta edizione e questo numero importante verrà festeggiato in grande spolvero.

Protagoniste indiscusse dell’evento ancora una volta le mele. Si potranno ammirare in una mostra pomologica di frutta rara e antica, degustarle fresche e croccanti raccogliendole in compagnia del contadino, trasformarle in dolci profumatissimi o vestirle con una sfoglia al “corso di strudel”.

Tra le novità di quest’anno, il concorso letterario “Parole di Pomaria, la festa del raccolto: ieri, oggi e... domani”. Si potrà concorrere sia in rima sia in prosa purché ci si diletti parlando di mele.

Oltre alle mele, molti gli ingredienti che renderanno imperdibile una visita in Val di Non nel weekend di Pomaria: Casez, il borgo rinascimentale che ospita la festa, i numerosi laboratori artigianali, l’elezione della "Più buona del Reame", le degustazioni di vino Groppello e di presidi locali Slow Food, i mieli monofloreali vincitori di numerosi premi e i punti gourmet in cui potersi deliziare a pranzo e a cena con le prelibate ricette manifesto della tradizione locale nonesa.

I visitatori potranno, inoltre, godersi la bellezza della valle attraverso lunghe passeggiate nei boschi accesi dai colori dell’autunno, riflessi dai deliziosi laghi e dai torrenti che con le loro acque cristalline rendono ancor più buono l’oro delle mele.

E per i più piccoli, giochi per divertirsi insieme, fiabe e altre iniziative per scoprire le meraviglie della natura.

SPECIALI PACCHETTI WEEK END “POMARIA”

Chi desidera vivere il week end di Pomaria, godendo dell’ospitalità locale può approfittare dei pacchetti offerti dagli agriturismi e dagli hotel che aderiscono all’iniziativa.
Per due pernottamenti, la tariffa partire da 140,00 Euro a persona in camera doppia con trattamento di mezza pensione.
Tra le altre cose, il prezzo include: cene a base di prodotti tipici, una degustazione, una visita al Mondo Melinda e a una cantina locale, un’escursione nei canyon della Valle di Non e allo spettacolare Santuario di San Romedio.


PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI PACCHETTI:

GUIDA VACANZE
Via Brescia, 4
38027 Malè (TN)
Tel. 0463 900177 Fax 0463 900178
info@guidavacanze.it - www.guidavacanze.it

LA STRADA DELLA MELA E DEI SAPORI DELLE VALLI DI NON E DI SOLE
Un progetto che punta ad un turismo di qualità

L’associazione “La Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole” nasce nel 2003 per volontà di contadini, locandieri, agrituristi, proprietari di negozi di prodotti tipici ed enoteche della Valle del Noce, che con entusiasmo e passione hanno dato vita ad un importante progetto volto ad offrire agli ospiti in visita in questi splendidi posti un ottimo servizio. Gli Associati della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole, infatti, si sono impegnati a seguire un rigido e preciso disciplinare per garantire ai visitatori servizi di ottima qualità: l’offerta di prodotti tipici locali sempre genuini e gustosi, menù a tema con i piatti della tradizione e ambienti confortevoli e curati in ogni dettaglio.

Per ulteriori informazioni su Pomaria:

www.visitvaldinon.it
www.stradadellamela.it
www.melinda.it
Frutta antica: Associazione Spadona, www.associazionespadona.it


Ufficio Stampa Val di Non:
Dragonetti&Montefusco Comunicazione – tel. 02.48022325
Claudia Torresani – torresani@dragonettimontefusco.com
Alessandra Agostini – agostini@dragonettimontefusco.com

Chi ha visto questo articolo ha letto anche:

Cerca anche  
» 

Cosa ne pensi?